La Zona

La Zona è la vita. Attraversandola l’uomo si spezza o resiste. Se l’uomo resisterà dipende dal sentimento della propria dignità, dalla sua capacità di distinguere il fondamentale dal passeggero.” Andrej Tarkovskij

Da mercoledì 5 a domenica 9 settembre 2018 torna in scena “La Zona”, spettacolo di teatro immersivo e itinerante liberamente ispirato al film “Stalker” del regista russo Andrej Tarkovskij, che ha come protagonisti Giovanni Boni, nei panni dello scrittore, Lorenzo Acquaviva in quelli dello stalker e Lorenzo Zuffi in quelli dello scienziato.

In questa messa in scena ambientata nelle gallerie della Kleine Berlin, i rifugi antiaerei scavati nel corso della II Guerra Mondiale, il pubblico compirà un suggestivo viaggio assieme agli attori nel buio delle gallerie sotterranee alla ricerca della stanza dei desideri…
Vi sono dei luoghi sulla terra dove forme di vita aliena hanno soggiornato. In questi posti, tra i vari reperti lasciati dagli extraterrestri, vi è una sfera d’oro, contenuta in una stanza che sembra possa esaudire i desideri umani. Gli stalker sono degli uomini “speciali” che hanno come missione quella di individuare le persone meritevoli di essere portate nella Zona.

Produzione: Festival Approdi con la collaborazione de’ La Cappella Underground
Regia teatrale: Giovanni Boni e Lorenzo Acquaviva
Regia video: Diego Cenetiempo


Artisti: Lorenzo Acquaviva, Giovanni Boni, Lorenzo Zuffi