Giulio Masieri

Ferrarese di nascita, pordenonese di adozione, Giulio Masieri inizia a lavorare come decoratore, ricevendo subito consensi e commissioni internazionali. Tokyo, Mosca, Parigi, Londra, Aqbar sono solo alcune delle località che lo vedono all’opera per committenti quali il principe di Abu Dhabi e il presidente kazako Nursultan Nazarbayev.
Sulla scia della sperimentazione Masieri giunge al suo più interessante approdo artistico: la Musical Art.


Spettacolo: Musical Art